katia ricciarelli biografia

La biografia di Katia Ricciarelli

La biografia di Katia Ricciarelli

Katia Ricciarelli, nome d’arte di Catiuscia Maria Stella Ricciarelli nasce a  Rovigo, 18 gennaio 1946, è un soprano e attrice italiana.

La carriera

Ha debuttato a Mantova nel 1969 con La bohème e l’anno successivo al Regio di Parma ne Il trovatore.

E’ salita alla ribalta nel 1971 dopo aver vinto il Concorso Internazionale Voci Verdiane della Rai eseguendo un’aria da Il corsaro. Si è esibita nei maggiori teatri del mondo. Ha raggiunto livelli di particolare eccellenza nella seconda metà degli anni ’70.

Negli anni ottanta, iniziò una collaborazione decennale col Rossini Opera Festival di Pesaro cogliendo successi notevoli nel repertorio belcantista. Sempre negli anni ottanta iniziò un certo declino vocale, causa di alcuni insuccessi, soprattutto in ruoli non troppo adatti alle sue caratteristiche vocali. Nel 1983 cantò Aida alla Royal Opera House di Londra, ma fu fischiata a causa della difficoltà negli acuti estremi. E’ nota la performance alla Scala del maggio 1989 in Luisa Miller, quando fu aspramente contestata; alla fine dell’opera uscì sul palcoscenico infuriata, inveendo contro gli spettatori.

Nel 1994, per i venticinque anni di carriera, è stata insignita del titolo di Kammersängerin a Vienna e di Grande Ufficiale della Repubblica Italiana.

Negli anni 2000 ha affiancato all’attività musicale la nuova carriera di attrice in film TV e fiction .

Vita Privata

Dopo una lunga relazione col tenore José Carreras, il 18 gennaio 1986 ha sposato il presentatore televisivo Pippo Baudo.

La coppia si separerà nel 2004 per poi divorziare tre anni dopo.

Per scoprire di più sulla biografia e sulla vita personale del presentatore Pippo Baudo segui il nostro articolo di approfondimento.

Redazione

Redazione

Siamo la redazione di VitaVIP il portale che racconta in modo ironico e leggero il lifestyle dei VIP e delle persone normali.

Contattaci per informazioni, idee e collaborazioni!

Aggiungi commento