Kit di pittura per la pancia in gravidanza

Kit di pittura per la pancia in gravidanza

Pancia in gravidanza, come dipingerla: il kit di pittura Proudbody

La gravidanza è uno dei momenti più importanti nella vita di una donna. Portare in grembo la propria creatura è un’esperienza meravigliosa, con un “pancione” che crescerà sempre più con il passare dei mesi. Negli ultimi tempi si sta estendendo a macchia d’olio una tecnica che consente di dare vivacità alla pancia che ospita il futuro nascituro: stiamo parlando del “belly painting”, che può essere considerata a tutti gli effetti una particolare forma di body art, ovvero di arte applicata al corpo umano.

Negli Stati Uniti il “belly painting” è praticato già da molto tempo, e la diffusione di questa tecnica artistica è molto marcata anche in Sud America e in Cina. Ma di cosa si tratta, esattamente?

Dipingere la pancia in gravidanza: la tecnica del “belly painting”

Per farla breve, il “belly painting” non è altro che il riempimento del pancione con disegni colorati, simpatici e beneaguranti. La pancia della donna in attesa diventa come una tela dove poter dipingere e dare vita all’idea artistica. Naturalmente, per un’ottima riuscita del “belly painting” bisogna attendere che la pancia sia diventata bella grossa: in genere, la tecnica artistica viene applicata non prima del settimo mese, anche se gli appassionati di questa pratica consigliano di aspettare anche l’ottavo per avere la certezza di un lavoro con i fiocchi. Attraverso la creatività si può dare l’allegria giusta alla persona in gravidanza, in modo tale da farle percorrere gli ultimi metri prima del traguardo con tutta la gioia per questo momento così emozionante.

colori per pancione
Opera d’arte o pancione colorato? Entrambe!

 

Ma quali sono gli strumenti che vengono solitamente utilizzati per decorare la pancia di una donna in gravidanza? In genere vengono preferiti i pennelli, in modo tale da realizzare un vero e proprio quadro sul pancione. Tuttavia, si possono usare anche le spugnette oppure le proprie mani, per modellare i colori a proprio piacimento.

I colori che vengono scelti per il “belly painting” sono quelli ad acqua, completamente atossici, pertanto sicurissimi: per lavarli via basterà una semplice doccia. Quali sono i disegni che vengono maggiormente eseguiti? Come accennato in precedenza, si prediligono disegni che infondono felicità e gioia, annunciando l’arrivo di una nuova vita. Una casa immersa nel verde, ad esempio, pronta ad accogliere il piccolo o la piccola, magari con un bel sole giallo che fa guardare con grande positività al domani.

Dipingere il pancione: l’importanza dell’hennè

Il “belly painting” può essere fatto anche dalle stesse donne che si trovano in gravidanza. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, ci si rivolge al proprio compagno oppure ad altri figli, se ci sono, o ancora a sorelle, madri, nonne, amiche e via dicendo: più mani (ma non troppe) garantiscono la realizzazione di un disegno davvero “a regola d’arte”. Se si vuole una pittura che oltre ad essere molto divertente abbia anche una rappresentazione carica di significato, ci si può rivolgere ad alcuni professionisti del mestiere, che sanno cosa usare e come usarlo per far sì che il disegno sia eccellente sia dal punto di vista estetico che sul piano del messaggio trasmesso.

Uno dei materiali più utilizzati dai professionisti della pittura del corpo è certamente l’hennè, o meglio la pasta di hennè, spesso unita ad alcuni oli essenziali che contribuiscono a rilassare il corpo. Perchè l’hennè? Proprio perchè si tratta della sostanza attraverso cui si riesce a realizzare simboli estremamente significativi. Alcuni di questi simboli, infatti, vengono dipinti con lo scopo di fornire un certo tipo di protezione alla donna incinta e alla creatura prossima alla venuta al mondo. Una “preghiera” che ha radici molto lontane, dato che l’hennè veniva applicato in pittura già nell’Antico Egitto.

Kit di pittura Proudbody per dipingere il pancione

Sul mercato esistono anche dei kit di pittura dedicati proprio alla decorazione della pancia in gravidanza. Uno dei più famosi è il kit decorativo messo a disposizione da Proudbody, che si può acquistare anche su Amazon. Il kit a pastello di pittura acrilica è caratterizzato dalla presenza di colori molto delicati, come chiarito nella descrizione del prodotto, che facilitano la realizzazione di un’opera d’arte che vada appunto a rilassare e rendere sereno l’animo della futura mamma.

In genere, il kit di pittura dedicato al “belly painting” include una serie di barattoli di vernice acrilica permanente (di solito 8, ndr), che svariano tra i diversi colori: bianco, nero, verde, blu, giallo, arancione e altri ancora. Naturalmente nel kit sono contenuti anche i pennelli per poter eseguire la pittura: solitamente vengono messi a disposizione dell’artista due pennelli in schiuma e altri due più piccoli in setola. Infine, nel kit di pittura non può mancare il foglio di istruzioni, che consente all’artista di dare uno sguardo alle immagini di alcune pance in gravidanza, da cui poter trarre ispirazione per realizzare il proprio disegno.

Redazione

Redazione

Siamo la redazione di VitaVIP il portale che racconta in modo ironico e leggero il lifestyle dei VIP e delle persone normali.

Contattaci per informazioni, idee e collaborazioni!

Aggiungi commento