apericall covid coronavirus amici

Il fenomeno delle apericall tra amici

Un modo per stare vicini anche in isolamento Coronavirus: il fenomeno delle apericall tra amici

Come tutti sappiamo, in questo momento stiamo vivendo una situazione di crisi sanitaria senza precedenti, che ha costretto quasi tutti a trascorrere molto più tempo del solito a casa. L’isolamento è una misura evidentemente necessaria per la gestione della minaccia, ma ha già iniziato ad avere risvolti negativi sotto altri aspetti: da quello economico a quello psicologico.

Gli essermi umani non sono fatti per rimanere soli, è la nostra natura evolutiva, frutto di millenni e millenni di avvicendamento generazionale. L’isolamento prolungato è difficile da gestire sotto il profilo della psicologia degli individui, che avvertono di essere soli, trascurati e che iniziano a temere di perdere i contatti con i propri affetti.

Ecco perchè proprio in questi giorni abbiamo visto un avvicendarsi continuo di chiamate e soprattutto videochiamate. Videocall una dietro l’altra, non solo per lavoro, ma anche per fare aperitivo insieme: APERICALL!

Nella crisi, il fenomeno delle apericall tra amici è diventato uno dei modi per alleggerire la tensione e ricordarci di non essere i soli in difficoltà. Vediamo insieme, per chi ancora non ci ha provato, quali sono le app migliori per una apericall tra amici!

In soccorso arriva la tecnologia, che ci permette di organizzare chiamate di gruppo e streaming da casa per rimanere in contatto con gli amici e i familiari.

E a tutti ricordiamo sempre di rispettare norme e indicazioni del governo per fronteggiare il Coronavirus!

 

Come restare in contatto con i gruppi di amici con le videochiamate

Dedicarsi per un paio d’ore a chiacchierare con gli amici, informandoci sulle loro condizioni, facendo compagnia ai più fragili o festeggiando insieme una ricorrenza (un compleanno, una laurea) alleggerisce la tensione che grava sulle spalle di ognuno e ci permette di mantenere i contatti che normalmente in questa occasione siamo costretti a diradare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: La convivenza ai tempi del Coronavirus

Inoltre, condividere insieme una riflessione su questo momento permette anche alle persone più fragili e timide di non sentirsi sole, isolate o sottoposte ad uno stress eccessivo: rimanere legati, specie nelle situazioni in cui non è possibile farlo fisicamente, è un eccellente sistema per ridurre lo stress inevitabilmente innescato dalla situazione esterna.

Le app per organizzare un’apericall tra amici: quale la migliore per le videochiamate?

Esistono numerosi mezzi di sfruttare Internet per rimanere in contatto con un gruppo di amici.

I più diffusi sono i mezzi che ormai tutti utilizziamo quotidianamente: i maggiori servizi di chat (Whatsapp, Skype, Facebook Messanger, Telegram) permettono di effettuare chiamate e videochiamate per tenerci in contatto con i nostri cari e gli amici, anche in piccoli gruppi.

Con Whatsapp è possibile connettersi simultaneamente con al massimo altri tre utenti; l’app ha il vantaggio di essere estremamente diffusa, quindi con ogni probabilità ogni partecipante l’ha già installata sul proprio smartphone o tablet.

Skype consente di effettuare una chiamata con anche cinquanta partecipanti; anche questo servizio è estremamente comune e diffuso, dunque è ragionevole presupporre che tutti abbiano già accesso al proprio account per effettuare una videochat.

Hangouts è il servizio di call e videocall di Google Mail. Il servizio è completamente gratuito, ma consente la partecipazione massima di 10 persone.

Molte persone potrebbero, in questo periodo di smartworking, aver scoperto Zoom Cloud Meeting. Zoom cloud meeting permette di effettuare una conference call con anche cento partecipanti, della durata massima di 40 minuti. L’app prevede sia piani gratuiti che a pagamento: a 13,99 euro è disponibile un giga di registrazione delle chiamate e nessun limite di tempo, mentre con 18,99 euro al mese sono disponibili le funzioni Business ed Enterprise, che possono connettere contemporaneamente rispettivamente 300 e 500 persone.

Se vuoi intrattenere i tuoi ospiti durante un’apericall tra amici puoi utilizzare Houseparty. Permette di connettere fino a otto utenti, previa registrazione sul sito, e di accedere a piccoli giochi, quiz e filtri video per divertirsi assieme e passare qualche minuto in spensieratezza. Vista la natura giocosa dell’app, è ovviamente consigliata se si mira a creare un ambiente molto informale.

Insomma, la situazione Coronavirus ha cambiato per il momento i nostri comportamenti, ma non la voglia di vedere i nostri amici, oggi un po’ meno lontani grazie alla tecnologia e alle APP per fare APERICALL!

Ricordiamo sempre di seguire le norme e di rispettare le regole, per la sicurezza vostra e di tutta la popolazione!

Redazione

Redazione

Siamo la redazione di VitaVIP il portale che racconta in modo ironico e leggero il lifestyle dei VIP e delle persone normali.

Contattaci per informazioni, idee e collaborazioni!

Aggiungi commento