mercoledì, Novembre 20, 2019
Home > Benessere > I 3 consigli per ridurre le occhiaie dopo una serata

I 3 consigli per ridurre le occhiaie dopo una serata

trucchi occhiaie

Le occhiaie sono un inestetismo molto comune e frequente, caratterizzate dalla comparsa di aloni scuri attorno agli occhi. Si tratta di un problema che raramente è causato da problemi di salute e, molto più frequentemente, risulta collegato a stili e abitudini di vita.

Il primo rimedio per capire come risolvere il problema delle occhiaie è conoscerne l’origine. Solo in questo modo si potrà scoprire quale sia la soluzione più adatta.


Una delle cause più frequenti è legata al poco sonno. Dormire in modo regolare infatti aiuterà ad evitare quelle ritenzioni di sangue attorno agli occhi, che provocano poi la comparsa delle occhiaie.

Se proprio non si riesce a farle scomparire, un rimedio è quello di usare degli impacchi di acqua fredda. In alcuni ambienti, quello delle fotomodelle ad esempio, molto sensibili ad eventuali inestetismi, uno dei trucchi consiste nell’applicare degli impacchi ghiacciati attorno agli occhi subito dopo il risveglio.

E poiché le occhiaie sono legate a micro rotture dei capillari attorno agli occhi, uno dei modi che può aiutare ulteriormente, è quello di dormire con la testa leggermente sollevata.

Un altro aiuto per combattere le occhiaie, consiste nel garantirsi un’ottima idratazione della pelle. Per farlo, il suggerimento più semplice è quello di bere almeno due litri d’acqua al giorno.

Sempre in tema di idratazione non bisogna mai dimenticare di idratare la pelle, utilizzando appositi prodotti. Si consiglia l’utilizzo di prodotti mirati che siano appositamente studiati. In mancanza, si potranno utilizzare regolarmente delle normali creme idratanti.

Insomma se avete avuto una serata impegnativa, i trucchi per alleviarne i segni sul volto non mancano. Ma il consiglio è quello di affrontare il problema in modo molto più ampio, osservando regole che migliorino le proprie abitudini di vita.

In particolare che rispettino normali ritmi di sonno e proteggano la pelle con una regolare idratazione.

Redazione
Redazione
Contattaci per informazioni e collaborazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *