pancione mese per mese

Come cresce mese per mese il pancione in gravidanza

Vuoi una guida veloce al pancione in gravidanza mese per mese? Eccola!

In questo articolo COME RICONOSCERE UNA PANCIA DA GRAVIDANZA? puoi scoprire invece come riconoscere facilmente se una donna è incinta!

La gravidanza è un periodo strano e soggettivo: ogni donna ha una sua storia da raccontare, le sue sensazioni e il suo percorso. Non fa eccezione la pancia: esistono donne che fin dai primi mesi mostrano un bel pancino, che col passare del tempo si trasforma in un pancione; altre che fino alla fine, ne hanno pochissima (Chiara Ferragni docet); e moltissimi altri casi.

Comunque sia ci sono ecco come “funziona” una pancia da gravidenza, mese dopo mese.

Pancia da gravidanza nei primi 2 mesi

In questo periodo è molto difficile distinguere tra un pancino dovuto ad una gestazione, ed un semplice gonfiore (soprattutto sotto le feste): l’utero ancora non si sposta e tantomeno inizia a gonfiarsi, che è poi quello che crea i primi gonfiori, per cui l’unica maniera di scoprire se si è incinte è tramite test o visite ginecologiche.

La pancia nel terzo mese

Generalmente è in questo periodo si inizia a notare qualche cambiamento: l’utero inizia a crescere, seppur lievemente, donando piccole ed ancora impercettibili rotondità. Però siamo ancora in una fase in cui la pancia non è evidente, mentre inziano ad esserlo i sintomi della gravidanza: assenza o cambiamenti nel ciclo, nausee, sbalzi di umore e piccoli dolori al ventre. Il lato negativo è che le mestruazioni danno gli stessi sintomi.

Al terzo mese si potrebbe presentare la cosiddetta linea di alba: un linea scura che parte dall’ombelico verso il basso, tipica della gravidanza. Questa linea appare durante la gravidanza, e scompare subito dopo. La sua presenza è dovuta all’aumento della produzione di melanina che scurisce alcune parti del corpo, tra cui questa linea che parte da sotto il seno e arriva fin sotto la pancia.

Il pancione nel quarto e quinto mese

É in questo periodo che la pancia diventa visibile e difficile da nascondere: la rotondità è evidente, e le forme indicano senza ombra di dubbio che si tratti di gravidanza e non di accumulo di chili. Di solito in questa fase della gestazione, la pancia è molto alta, al livello del torace, e per questo motivo la madre potrebbe non respirare bene. A questo punto della gravidanza, nessuno potrà non accorgersi del bimbo in arrivo!

Pancione dal sesto al nono mese

Dal sesto mese in poi, la pancia cresce in modo esponenziale. Generalmente se fino al settimo mese si è avuto un pancino contenuto e gestibile, le cose cambiano: la pancia esplode letteralmente. Avrete visto tutti amiche o compagne, che improvvisamente sfoggiano un pancione bellissimo, da un giorno all’altro. Ecco potrete intuire da questo che sono intorno al settimo mese di gravidanza. Insieme alle gioie arrivano i dolori: il mal di schiena fa la sua comparsa assieme all’ingrossarsi della pancia.

E’ questo il periodo adatto anche per provare una moda che si sta diffondendo anche da noi: quella del belly painting con colori fai da te.

Negli ultimi due mesi di gravidanza, la pancia non subisce grosse crescite ma piuttosto modifica le sue forme ed inizia ad abbassarsi per preparare il corpo al parto.

Respirerete meglio, ma appariranno le Contrazioni di Braxton-Hicks: false contrazioni che possono provocare fastidi fisici.

Redazione

Redazione

Siamo la redazione di VitaVIP il portale che racconta in modo ironico e leggero il lifestyle dei VIP e delle persone normali.

Contattaci per informazioni, idee e collaborazioni!

Aggiungi commento