mercoledì, Novembre 20, 2019
Home > Lifestyle > Idee per abbellire la casa in poche mosse low cost

Idee per abbellire la casa in poche mosse low cost

idee per abbellire casa

I nostri consigli per abbellire la casa in poche mosse low cost

La casa per noi italiani è tante cose contemporaneamente: un luogo di riposo, l’ambiente in cui vivere la quotidianità e quello in cui ricevere ospiti. Rappresenta inoltre la personalità del proprietario e per questo motivo ogni casa non può mai essere identica ad un’altra. Ma quali mosse bisogna compiere per abbellirla e renderla ancora più accogliente?

In questa guida ne verranno suggerite alcune: la bella notizia è che sono tutte low cost e possono essere realizzate anche con materiali di riciclo.


Prima di partire

Eliminare tutto il superfluo è il primo passo per abbellire la propria casa: non c’è infatti nulla di più antiestetico della solita paccottiglia dozzinale accumulata in ogni angolo. Gli attuali stili che vanno per la maggiore come il minimal living o il rustrial (attualmente sono gli stili più di moda per l’home design).

Meglio dunque tenere solo i soprammobili più belli e significativi, gli altri è meglio regalarli o riciclarli. Per migliorare la propria abitazione, poi, meglio dedicarsi a un singolo locale per volta. Procedete con ordine e dedicatevi ad un singolo locale per volta! Qui sotto verranno indicati alcuni validi suggerimenti per tutte le camere della casa.

Migliorare il look del bagno

Il bagno è sicuramente un luogo intimo, nel quale ci si rigenera e ci si ritira per coccolarsi e cercare il giusto relax. Per questo motivo trascurarlo sarebbe un grandissimo errore.

Il primo step è la sostituzione di tutte le scatole di plastica e cartone con recipienti in legno o metallo. Per esempio un vasetto in metallo decorato da un nastro in tinta con i colori dell’arredamento sarà perfetto.

Lo specchio ricopre invece un ruolo fondamentale, in quanto conferisce grande personalità ad ogni stanza: in questo caso non c’è che l’imbarazzo della scelta, basti pensare ad uno in stile shabby chic oppure super scenografico con tante luci laterali.

Se si desidera avere dello spazio in più per riporre gli asciugamani, tornerà molto utile una scaletta di legno decorata con nuovi colori, nastri o passamanerie.

Abbellire la cucina

La cucina è un luogo dove si trascorre moltissimo tempo, poiché qui si preparano i pasti e ci si riunisce con gli altri membri della famiglia.
Darle un aspetto caldo, accogliente e curato deve quindi essere lo scopo numero uno, il quale può essere raggiunto con l’aggiunta di caraffe vintage, vasi in terracotta smaltata per riporre gli utensili oppure coloratissimi porta spezie o erbe aromatiche.

Se c’è abbastanza spazio, la presenza di una bilancia antica sarà in grado di stupire tutti.

Inoltre, per scaldare ancora di più l’atmosfera, sarebbe bene preferire i colori caldi a quelli freddi.

In caso si abbiano a disposizione delle sedie antiche, sarebbe un’ottima idea dare loro una nuova vita rivestendole con tessuti colorati, magari diversi tra loro.

Rinnovare la camera da letto

abbellire mobili

La camera da letto è il giaciglio per eccellenza, in quanto ci si ritira per dormire. Per far sì che diventi il più ospitale e rilassante possibile, è bene puntare su colori chiari o neutri, anche perchè i suddetti creano molta più luminosità.

Lasciare solo i mobili indispensabili, in quanto una quantità eccessiva crea solo confusione mentale e disturba il sonno.
In questa stanza gioca un ruolo molto importante la luce: scegliere un lampadario dalle linee essenziali e che emani luce calda, più due abat jour da collocare sopra ogni comodino.
La luce di queste ultime, per far sì che non disturbino l’altra persona, deve essere soffusa.

Per personalizzare la camera da letto, si potrebbe collocare un comò antico riverniciato con colorazioni più moderne.

Ai lati del letto risulterebbero molto utili dei simpatici tappetini realizzati con del tessuto in gomma antiscivolo e dei gomitoli di lana, magari accantonati in cantina da tempo.

Rendere più accogliente il salotto

La sala è il luogo di convivialità per antonomasia, in quanto è proprio qui che si ricevono gli ospiti. Gioca dunque un ruolo molto importante il divano, che deve essere confortevole e in perfetta sintonia con i colori dell’arredamento.
Vicino ad esso sta molto bene uno o più tavolini bassi, che possono essere costruiti con materiali di recupero, vedi le cassette della frutta oppure i pallet in legno ridipinti ad hoc.

Per dare un’idea di intimità ancora più accentuata, si potrebbero appendere delle foto utilizzando un filo di spago e delle mollettine fermacarte oppure dei quadretti vintage acquistati a poco prezzo nei mercatini dell’usato.

Se si desidera creare un effetto wow, è consigliato ridipingere una parete con un colore vivace, per esempio fucsia, rosso oppure giallo limone.

Un’altra idea molto simpatica e informale sono i cuscini di varie dimensioni, colori e tessuti da distribuire qua e là, sui quali ci si può sedere e rilassare.
Questo permette di risparmiare molto spazio e denaro, in quanto questi articoli hanno un costo decisamente inferiore alle tradizionali sedie.

Dove acquistare e recuperare gli oggetti

Reperire oggetti a basso costo è molto più semplice di quello che si pensa, basti pensare ai mercatini delle pulci, alla soffitta della nonna, ai negozi di articoli per la casa low cost oppure a tutto ciò che solitamente viene buttato nella spazzatura come cassette della frutta, vasetti in metallo/plastica e quant’altro.

Redazione
Redazione
Contattaci per informazioni e collaborazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *