vacanze in barca a vela

Vacanze in barca a vela

Vacanze in barca a vela, il trend dell’estate 2020

La prossima estate sarà una delle più particolari delle nostre vite: il Coronavirus ha segnato in maniera drammatica gli ultimi mesi e stiamo ancora vivendo le fasi di “riadattamento” alla normalità, soprattutto per quanto riguarda gli spostamenti. Ma c’è già un trend che si sta delineando: la predilezione per le vacanze in barca a vela, per vivere un’esperienza da Vip e a distanza di sicurezza sanitaria.

Le preferenze degli italiani

Stando a quanto rivelano le ultime ricerche del settore pubblicate su vari media, gli italiani stanno riscoprendo la passione per il mare e per la vela e le ricerche di informazioni e prenotazioni per questa tipologia di viaggio sono in grande crescita. Il trend dell’estate 2020 sembra essere quella dell’esperienza prolungata: la tipologia che prevede almeno due settimane di itinerari è in aumento del 50 per cento rispetto all’anno scorso.

Le mete delle vacanze 2020

Le prenotazioni si concentrano soprattutto su destinazioni nazionali e vicine: ad esempio, uno dei più importanti operatori del settore a livello italiano, OmeroMorettiVela, propone per la prossima stagione di vacanza in barca a vela un percorso tra Sardegna del Nord e Corsica del Sud, molto gettonato. Le altre mete gettonate riguardano sempre il Mare Nostrum, con località come Isole Eolie e Toscanacon l’area dell’Isola d’Elba, con richieste in aumento sensibile rispetto agli anni passati.

Inoltre, l’altro dato indicativo è rappresentato dai neofiti di questa esperienza: quasi l’80 per cento delle prenotazioni provengono da new users, a riprova di quanto la vacanza in barca a vela venga percepita come una soluzione sicura per l’estate 2020.

Le bellezze della barca a vela

Ma perché tante persone si interessano a questa modalità di vacanza, che permette di vivere le stesse esperienze tipicamente appannaggio di personaggi famosi, celebrità e ricconi di tutto il mondo? Le caratteristiche del viaggio in barca a vela ne spiegano il successo: prenotare una vacanza del genere significa trascorrere un periodo rilassante, avventuroso e in totale libertà, circondati dal mare e dalle bellezze paesaggistiche delle coste italiane.

Inoltre, l’esperienza in barca a vela è perfetta per i nuclei familiari, per chi vuole viaggiare in compagnia dei propri affetti, e in un periodo post-Coronavirus questo è importante per rispettare le normative sanitarie; ad ogni modo, è aperta anche a gruppi più eterogenei, con le opportune regole di distanziamento e sanificazione degli ambienti ristretti della barca.

Le vacanze al tempo del Covid-19

L’estate 2020 sarà comunque caratterizzata dalle misure di contenimento contro il Coronavirus, che sta allentando la morsa ma non è ancora del tutto scomparso, come ricordano esperti e virologi. Il tratto comune sarà il distanziamento sociale, anche nelle spiagge – con ombrelloni lontani, giochi vietati, mascherine obbligatorie e nuove regole anche per aperitivi o cene al ristorante – col risultato che il periodo di ferie potrà rivelarsi meno rilassante del solito.

Una vacanza alternativa, comequella in barca a vela, può quindi essere la soluzione per lasciarsi le preoccupazioni alle spalle e immergersi davvero in un’atmosfera magica e protetta, con isole e insenatureincantevoli, luoghi suggestivi da scoprire e tempo libero da vivere in tranquillità.

 

Redazione

Redazione

Siamo la redazione di VitaVIP il portale che racconta in modo ironico e leggero il lifestyle dei VIP e delle persone normali.

Contattaci per informazioni, idee e collaborazioni!

Aggiungi commento